Cooltra, insieme a Hundredrooms, piattaforma di ricerca a livello mondiale di alloggi per vacanze, ha lanciato uno studio nel quale vengono presentate le tendenze del binomio “scooter-alloggio”, quando si tratta di vacanze nelle Isole Baleari.

  • Spagnoli, italiani, tedeschi, francesi e inglesi sono i più propensi ad affittare appartamenti e scooter
  • Nelle Baleari, il tempo medio di noleggio di uno scooter è di 4 giorni
  • Noleggiare uno scooter e l’alloggio può costare, in estate, una media di 410 euro

Ogni anno sempre più turisti fanno tappa nelle Isole Baleari, con destinazione preferita Ibiza e Formentera. Di fronte alla minaccia di un turismo ogni volta sempre più massivo, che distrugge la cultura autoctona, le Baleari stanno offrendo esperienze uniche, personalizzate e che si adattano alle esigenze di ogni turista. Detto questo, possiamo dire che stanno sorgendo nuove forme di accoglienza ai turisti per far loro godere di vacanze come fossero in realtà dei nativi, facendo loro conoscere gli angoli nascosti dell’isola e insegnandoli a rispettarli.

I millennials sono il pubblico principale di questa formula. I giovani si servono delle nuove tendenze di consumo per avere un’esperienza di viaggio diversa, e utilizzano le nuove tecnologie per organizzare e sfruttare al massimo delle loro vacanze. Imprese come noi di Hundredrooms e Cooltra, ci siamo sempre adattati a questi tipi di viaggiatori del ventunesimo secolo. Per questo motivo, abbiamo creato questo studio, nel quale a grandi linee, dimostriamo che la tendenza di abbinare alloggio e ciclomotore è sempre più in uso tra i millennials che viaggiano su queste isole.

Più della metà dei pernottamenti sono in appartamenti o case vacanza

Le Isole Baleari sono la seconda destinazione più richiesta dai turisti europei. In concreto, su queste isole sono arrivati 15.402.120 turisti durante l’anno 2016, secondo l’Istituto di Statistica delle Isole Baleari. Le nazionalità principali sono Germania, Spagna, Regno Unito, Francia, Paesi Bassi e Italia.

È stato anche registrato un aumento delle prenotazioni in appartamenti e case vacanze, che equivale al 55,6% del totale dei pernottamenti. Le prenotazioni di alloggio online hanno registrato un aumento del 30% nel 2016, così come il metodo di ricerca informazioni: un 37% dei turisti cerca informazioni nei siti di viaggi, mentre un 34% lo fa attraverso i social media.

I millennials non vogliono sentirsi turisti, ma persone del luogo

Come abbiamo verificato, i giovani che viaggiano alle Baleari si organizzano per un viaggio fai da te, e cercano le avventure che meglio si adattano ai loro gusti. Prima i turisti cercavano un pacchetto di viaggio che fosse tutto incluso, adesso invece cercano esperienze personali e uniche.

Rispetto al tempo di pianificazione del viaggio, si opta per un’organizzazione dell’ultimo minuto, con un anticipo inferiore ai 6 mesi (55,9%) , e addirittura inferiore al mese (35,4%). La maggioranza (44,9%), utilizza siti che comparano alloggi come, appunto, Hundredrooms, che dà l’oppportunità di risparmiare fino al 30% sul pernottamento.

Infatti, il prezzo è molto importante per i millennials che viaggiano verso le Isole Baleari, seguito da posizione e l’ambiente che li circonda. Gli appartamenti e le case vacanze sono un’opzione sempre più scelta dai millennials che cercano un modo differente di vivere la vacanza. Questa è la ragione principale per la quale, quando devono scegliere come muoversi, preferiscono le due ruote, un’opzione diversa e comoda che permette loro di arrivare in maniera semplice alla loro destinazione.

Tursmo a due ruote

  • Durante la stagione alta, nei mesi estivi (da giugno a agosto), il noleggio di scooter oscilla tra i 4 e 6 giorni.
  • Formentera è una delle destinazioni nelle quali il turista cerca la tranquillità, quindi per il resto dell’anno (novembre-febbraio) la media di noleggio scooter sale fino a 8,5 giorni, con dicembre mese di picco con una media di 10,5 giorni.
  • Settembre e ottobre: mentre a Ibiza si celebra la chiusura di discoteche e gli affitti mantengono la media estiva (4-6 giorni), le altre isole come Minorca passano al noleggio di 3 giorni di media, che coincide con le vacanze del fine settimana.

Il turista spagnolo è quello che scegli di più la mobilità su due ruote quando deve muoversi a Formentera o Minorca, seguito da italiani e tedeschi, mentre a Ibiza, la tendenza maggiore è tra i turisti italiani, mentre i tedeschi sono i principali clienti Cooltra a Maiorca. In questa classifica, gli inglesi sono i turisti che sfruttano meno del noleggio scooter, e quando lo fanno, è per visitare, principalmente, Formentera o Maiorca.

 

Pin It on Pinterest

Share This