Il mondo del turismo dal punto di vista di chi offre servizi ed esperienze ai viaggiatori, come fa Cooltra, leader in questo settore da ormai 11 anni, è in continuo movimento. TrekkSoft è un’impresa che sa adattarsi al mondo del viaggio che cambia insieme alle abitudini dei turisti, e soprattutto sa come aiutare i fornitori di quei servizi che ci fanno passare delle vacanze indimenticabili e uniche.

Trekksoft è una piattaforma all in one, leader nel mercato per la gestione e la vendita di tour, esperienze ed attività. Abbiamo intervistato Alona Mittiga, marketing manager dell’azienda.

  • Cos’è Trekksoft e perché un’azienda che opera nel settore del turismo dovrebbe scegliere il vostro software?

TrekkSoft è un’azienda fondata nel 2010 a Interlaken, Svizzera. Il software per le prenotazioni ed i pagamenti online è stato creato da esperti del settore del turismo per tour operators, activity providers, DMC, DMO e uffici turistici in tutto il mondo. Il sistema multilingue e multi-valuta è attualmente utilizzato da clienti in 130 paesi del mondo. TrekkSoft è composta da un team di 70 persone, la maggior parte dei quali lavora presso la sua sede in Interlaken. Il nostro è un gestionale completo pensato da tour operators per tour operators.

  • Come funziona il software?

La piattaforma di TrekkSoft presenta un set completo di funzionalità necessarie per la gestione di successo di imprese che vendono e distribuiscono esperienze come tour, visite guidate ed escursioni di vario genere. In particolare ci rivolgiamo a tour operators, guide, DMO/DMC ed uffici turistici in tutto il mondo.  Il sistema di prenotazione, pagamento e noleggio di TrekkSoft, permette agli operatori di creare un inventario di prodotti prenotabili e di gestirne le disponibilità da ogni device 24/7. La funzione Channel Manager di TrekkSoft consente la connessione e la sincronizzazione di queste esperienze con 9 marketplace di distribuzione come Viator ed Expedia. Con il Resource Manager di TrekkSoft è possibile eliminare il rischio di overbooking. I nostri clienti possono anche scegliere di connettersi ad altri utenti TrekkSoft per attivare la vendita incrociata delle attività senza costi aggiuntivi  grazie al Partner Network.

  • Qual è il valore aggiunto di Trekksoft?

Siamo stati citati da Business Insider e Forbes come una delle start-up più attive della Svizzera. TrekkSoft ha dimostrato come una piccola città di montagna possa essere  la sede ideale per creare un servizio di alta qualità specifico per una nicchia di mercato molto esigente. Una mentalità avventurosa e uno stile di vita attivo contribuiscono a rendere felice il nostro team, vero valore aggiunto dell’azienda.

La nostra sede principale è a Interlaken, dove si può fare snowboard prima del lavoro, nuotare nel lago durante la pausa pranzo o partire il venerdì per un weekend in una delle capitali europee. Per avere un diretto contatto con i mercati più importanti, TrekkSoft ha inoltre uffici a Dublino, Monaco di Baviera, Barcellona e recentemente anche in Italia a Milano.

trekksoft

  • Cosa vi ispira nel vostro lavoro e come nascono le idee innovative?

La nostra più grande ispirazione sono i nostri clienti. Durante le fiere e gli eventi networking che organizziamo o a cui partecipiamo spesso in Italia e nel mondo abbiamo la possibilità di incontrare tanti operatori che utilizzano la nostra piattaforma. Il loro feedback e le richieste sono preziosissime per lo sviluppo di nuove funzionalità del software. Il turismo è un settore che evolve con grande rapidità e bisogna prestare molta attenzione alle nuove tendenze ed ai bisogni del mercato. Durante l’anno abbiamo inoltre due “ team week”, settimane interamente dedicate ai lavoratori con attività di team building e brainstorming.  Cene, escursioni, gare, esperienze sportive sono tutti momenti che rafforzano lo spirito di squadra e danno lo spunto per nuove idee e progetti.

  • Avete intenzione in futuro di espandere il vostro mercato anche a realtà adesso fuori dal vostro target abituale?

Assolutamente sì. Attualmente ci rivolgiamo a una nicchia di mercato del turismo, quella della ancillaries ma stiamo elaborando nuove funzioni di ticketing pensate appositamente per i musei e le biglietterie in generale. Ci sono molti progetti in cantiere, senza perdere mai il nostro principale obiettivo: semplificare il lavoro degli operatori turistici che offrono esperienze in tutto il mondo.

  • La tecnologia sta cambiando e plasmando il mondo del turismo, qual è la sfida del futuro? E come sono cambiate negli ultimi anni le abitudini degli italiani in vacanza?

La sfida più grande è anticipare i tempi senza perdere i punti di riferimento principali. Il settore del turismo è strettamente legato alla tecnologia e allo stesso tempo vive delle relazioni umane che sono basate sulla fiducia e il rispetto reciproco. Il turista italiano è digital e vive circondato dalla tecnologia. Questo porta a stravolgere le vecchie abitudini e introdurre sistemi sempre più aggiornati e innovativi. Per esempio sono in costante aumento le prenotazioni di tour e attività in destination, questo implica la necessità di offrire tecnologie mobili responsive con una user experience all’avanguardia. Il nostro obiettivo per il futuro è di osservare  sempre il cambiamento del comportamento e delle abitudini dei clienti e realizzare servizi oltre le normali aspettative.

  • L’Italia è una delle mete preferite dai turisti stranieri, quali sono i vostri principali clienti?

I nostri clienti Italiani vengono da tutta la penisola. Le DMO italiane Bologna Welcome, Destination Florence, Destination Italia e Travel Etc sono solo alcune. Siamo fieri di poter collaborare con tante realtà differenti ma con l’obiettivo comune di promuovere e commercializzare le proprie esperienze Made in Italy sia online che offline.

  • Quando si lavora in un’azienda internazionale come la vostra, quali sono le competenze e le buone norme da rispettare per avere successo?

TrekkSoft è un’azienda basata sui principi di una startup, il clima è quello di una grande famiglia. Il principale aspetto che emerge è il rispetto della diversità. I dipendenti di TrekkSoft provengono da 30 nazionalità diverse e lo stesso vale per i clienti distribuiti in 130 paesi del mondo. Quando si lavora in un ambiente così ricco di culture diverse è importantissimo capire sin da subito che la diversità in tutte le sue sfaccettature è un grande privilegio e dono.

trekksoft

  • Un consiglio agli operatori del turismo, come si fa a guadagnare e avere successo in questo settore?

Rimanendo sempre molto sinceri e trasparenti in qualsiasi aspetto del business. Un ruolo fondamentale svolgono ancora oggi le relazioni umane. Le aziende sono fatte di persone, e le persone stabiliscono relazioni prima ancora di fare business. La chiave del successo è pensare prima di tutto ai bisogni e alle richieste dell’interlocutore e realizzare soluzioni adatte alle sue esigenze piuttosto che alle proprie. Il cuore del successo è per me un team unito, preparato e attento alle esigenze dei clienti.

  • E un consiglio ai giovani che vogliono fare della loro idea una start up di successo e innovatrice?

Il mio consiglio è quello di trovare una nicchia di mercato specifica e di trattarla non come un target da colpire bensì come un gruppo di amici che possono fidarsi di te. La mia più grande conquista è quella di poter bere una birra in amicizia con alcuni clienti al termine di una fiera. Per arrivare a questo bisogna costruire quotidianamente un rapporto duraturo basato sul rispetto e sull’idea che il cliente è il centro dell’azienda e non una parte esterna da dimenticare una volta effettuato l’acquisto. Amo il networking e l’idea di poter creare nuovi progetti con persone che hanno davvero passione per il turismo. Senza passione non si va da nessuna parte. Infine non dimenticare mai che da soli tutto è più difficile. Scegliere bene i compagni di viaggio, ovvero il proprio team, è determinante per il successo dell’azienda.

  • Cosa è innovativo adesso nel mondo del turismo?

Innovazione nel turismo vuol dire creare qualcosa di diverso senza stravolgere la vita ma migliorandola. Nello specifico in Italia il settore è ancora fortemente legato alla metodologia tradizionale, anche se l’obiettivo di molte destinazioni è quello di promo-commercializzare le esperienze online ad oggi sono in pochissime a farlo. Uno dei nostri clienti più importanti ha affermato che implementare il nostro software è stato come “far entrare un autobus in piena corsa negli uffici”, un cambiamento radicale ma al tempo stesso essenziale. I cambiamenti fanno parte del gioco ed io sono assolutamente convinta che siano la chiave del progresso. D’altronde, innovazione vuol dire soprattutto creare soluzioni che nessun altro ha sognato prima, facendo diventare possibile ciò che gli altri definiscono impossibile.

Vuoi conoscere le offerte di Cooltra per la tua vacanza o viaggio di lavoro? Scopri subito tutti i nostri servizi per i privati e le aziende!

Pin It on Pinterest

Share This